GIOCHI E GIOCATTOLI

(Pagina in costruzione)
Nel passato i bambini dovevano far lavorare la propria fantasia: il gioco bisognava inventarlo e spesso era necessario costruirsi da soli il giocattolo.
I giochi erano molto semplici, spontanei ed essenziali.
Per lo più erano giochi collettivi, quindi erano occasione di socializzazione e di stimolo alla capacità di vivere insieme nel rispetto degli altri. Si avvertiva il piacere di far parte del gruppo, di “partecipare” al gioco, di sentirsi protagonista della gara, di mettersi alla prova e di riuscire a superare le difficoltà.
Nello stesso tempo i giochi contribuivano alla formazione ed educazione del bambino; un mezzo molto utile per un armonico sviluppo della personalità. Essi stimolavano l’inventiva, la curiosità, l’abilità imitativa, la creatività, l’ingegno, la capacità di osservazione ed inoltre, potenziavano le abilità fisiche e motorie dell’individuo.